salvadanaioPuò sembrare un’azione banale, una cosa da ragazzini, o semplicemente una cosa stupida, in effetti al giorno d’oggi, i salvadanai sono quasi tutti dotati di uno sportellino sottostante, che permette di non rompere l’oggetto e riutilizzarlo, ma in realtà questo sportellino o tappo, non è il massimo, per il risparmi che contiene, come rompere il salvadanaio dunque?

 

In realtà il titolo può ingannare, tutti sappiamo come si può rompere un salvadanaio, magari con la classica forma del porcellino, come rompere il salvadanaio, io lo intendo in altro modo, ad esempio, come spendere i propri piccoli risparmi, in modo intelligente o nel miglior modo possibile, facciamo qualche esempio, restando nel mondo del modellismo.

Tempo fa, anche io avevo un salvadanaio, e in realtà ce l’ho ancora, di diversa forma, ma sempre di un porta risparmi si tratta, arrivato quindi ad un certo punto, mi trovavo con un modellino di auto rc, completa, ma con il radiocomando vecchio, e non adatto a quest’auto, bisognava procurarsi una radio più decente e performante, avevo visto il radiocomando Sanwa MT-4, una radio davvero bella e dalle molteplici funzioni, ma costava quasi 300 Euro, e avevo appena speso altri soldi per alcuni pezzi racing dell’auto, mi dava fastidio il fatto di aver messo a punto l’auto, e non poterla guidare.

Mi sono detto, aspetto il mese prossimo, e acquisto la radio, ma noi modellisti siamo impazienti, pur avendo pazienza nell’assemblare i modelli, e dopo qualche conto, mi sono rassegnato ad aspettare per l’acquisto della nuova radio, poi l’illuminazione, nella mia mente è come se avessi visto il salvadanaio illuminarsi di luce propria, mi sono detto, se arrivo almeno alla metà della spesa, lo compro subito, e citogliamo il pensiero.

Detto fatto, apro lo sportellino posto sotto, e già mi sembrava pesante, ma quesi risparmi erano li da almeno 5 anni, quindi qualcosa ci sarebbe stato, soprattutto monetine di rame, come gli 1,2 e 5 Centesimi, ed ecco la cascata di monetine, fatti i conti, e contate le monete di rame, sono andato a cambiarle nell’edicola vicino a casa, alle edicole fanno gola le monetine, per poterle dare di resto, e in definitiva mi sono trovato con 210,70 Euro, gran bella somma se pensiamo alle monetine, e ora capite il peso di esse nel porta monete.

salvadanaio-01

Nello stesso salvadanaio però, mettevo anche banconote da 5 Euro, e in sporadici casi anche da 10, non contando poi le monete da 1 e 2 Euro, alla fine la somma di tutti questi 5 anni di risparmio, non certo assiduo, ma quando si aveva l’occasione di avere soldi spiccioli in tasca, è risultata essere di 343,70 Euro, e mi sono recato subito ad acquistare il radiocomando, che con uno sconto, sono riuscito a pagarlo 250 Euro, quindi ho risparmiato, anche sui soldi risparmiati.

Questa mia storiella, vera sia chiaro, è solo per farvi capire che in alcuni casi, bisogna fare le formiche, accantonare il più possibile, senza far conto di quello che si accantona, e un giorno, quando ne avrete bisogno, avrete a disposizione una piccola, o grande risorsa da cui attingere.

Pin It