kaiser-pilder

Come è successo per i primi due robot della saga, Mazinga Z e Grande Mazinga, Evolution Toy, porta a compimento il trittico, sfornando il Kaiser Pilder, navicella che se vogliamo mischia le prime due serie, Koji come pilota, con un velivolo più accattivante, simile al Brian Condor, certamente più filante dell’Hover Pilder.

kaiser-pilder-01

kaiser-pilder-02

Le dimensioni del velivolo, anche se i robot erano di corporatura differenti, sembrano essere simili al precedente Brian Condor, circa 10 cm di lunghezza, e detto così, sembra non siano in scala l’uno con l’altro, ma bisognerà aspettare Settembre 2015, per toccare con mano e vedere l’effetto che fa, come diceva una vecchia canzone.

Il problema di Evolution Toys è solamente uno, troppa plastica, per troppa spesa, ma è anche vero che nel panorama collezionistico, questa volta ha giocato di anticipo, infatti il Kyser Pilder, oltretutto trasformabile come questo, non l’aveva ancora realizzato nessuno, vedremo i numeri di vendita, appena inizieranno la distribuzione, ma oltre a questo, dobbiamo dire anche che, seppur bella l’idea degli occhi che si illuminano ad agganciamento avvenuto, che non è propriamente nuova, la stessa soluzione fa risultare il modello, un po’ giocattoloso.

kaiser-pilder-03

kaiser-pilder-04